Rai Saxa Rubra

II Centro Rai di Saxa Rubra si trova alla periferia nord di Roma ed occupa una superficie di circa 14 ettari. Inaugurato in occasione del campionato mondiale di calcio del 1990, oggi ospita tutte le testate Giornalistiche radio-televisive: TG1, TG2, TG3, la Testata Giornalistica Regionale, la Testata Giornalistica Sportiva, RAI International, il Giornale Radio Rai, Televideo, la Direzione Tribune e Accesso.
A Saxa Rubra sono inoltre presenti il Centro di produzione TV, la Struttura di supporto alle testate ed il centro di Coordinamento Sicurezza Stradale.
Nel Centro, composto di fabbricati di altezza uniforme e dotato di servizi di interesse generale come la banca, il centro medico ed una mensa per 2.200 pasti, lavorano circa 2.600 persone (1.100 addetti al Centro di produzione TV e 1.500 circa tra giornalisti, tecnici ed impiegati). Gli studi televisivi sono 14, quelli radiofonici 35.
La rete dei collegamenti esterni per i segnali audio, video, telefonici e dati, comprende 330 linee in fibra ottica per oltre 1350 chilometri di cavi. Il controllo centrale dei circuiti audio e video comprende piu di 5 mila circuiti, mentre i monitor per la lavorazione e la produzione televisiva sono 3 mila. La rete telefonica, che comprende una centrale digitale in grado di offrire all’utenza 1.000 linee, svolge anche la funzione di rete-dati. In questo modo, in casi di emergenza, su ogni torretta telefonica è possibile installare un terminale e collegarsi al sistema informatico interno ARGO ed alle altre agenzie di stampa.
Nel centro di Saxa Rubra sono installate 20 parabole, di cui 4 di grandi dimensioni, per la ricetrasmissione via satellite. L’antenna di trasmissione è alta 42 metri.